[MANIFESTI] metamanifesto

Roberto Corda roberto.corda@sinapsi.com
Lun 8 Set 2003 15:10:19 CEST


Alle 16:30, domenica 7 settembre 2003, Gino Lucrezi ha scritto:

> Forse, oltre a togliere la nota finale, e` bene chiarire cosa e`
> prescrittivo (ad es.: binari) e cosa e` un consiglio (ad es.:misure
> antispam); questo darebbe piu` forza alla parte prescrittiva.

Sulla prescrittivita' c'e' stato un lungo thread tempo fa (su iccyb mi pare, 
ma potrei sbagliarmi). Sinceramente non ho capito se esiste una opinione 
[comune] Gcn-ara in merito. 

Nel caso si potrebbero usare i vari DEVE, DOVREBBE, SAREBBE MEGLIO,  PER 
FAVORE VI SCONGIURO...

> Giusto. Magari, invece di "was:" si puo` suggerire di usare "era:"

Se non e' vero che e' uno standard. Qualcuno ne sa di piu'?

> - Rispetto per gli interlocutori ?

Questo  dovrebbe bastare... chiedere un rispetto diverso da quanto segue e' a 
mio parere una distorsione del mezzo.

<quote>
A tal proposito Ŕ necessario ricordarsi che ogni articolo scritto su un 
newsgroup Ŕ da intendersi rivolto a tutti coloro che hanno accesso ad esso, e 
dovrebbe contenere informazioni di utilitÓ e presumibilmente di qualche 
interesse a tutti questi ultimi. 
</quote>

> - Dimensione messaggi ?

Mhh... qualcosa tipo:

<<La vostra speranza, nel spedire un articolo, e' presubilmente essere letti 
e, di solito, avere delle risposte a tono al vostro messaggio che vi siano di 
qualche utilita'. Per aumentare la probabilita' che tutto cio' accada e' 
consigliabile:

* essere brevi
* essere chiari
* essere "stilisticamente corretti" (quotare bene, rendere leggibile il 
messaggio con paragrafi divisi da spazi[...])
* scrivere in un italiano accettabile>>

Mi rendo conto che alcune cose sono ripetute.


> - Link diretto al galareteo (invece della semplice citazione) ?

C'e' un link ala Rfc1855, che peraltro lascerei, o intendevi qualcosa d'altro?

-- 
Roberto Corda - Sinapsi SpA 
Viale Bligny, 27 - 20136 Milano 
http://www.sinapsi.com 
mailto:roberto.corda@sinapsi.com



Maggiori informazioni sulla lista manifesti